Corsi – Scuola Secondaria I Grado

Lingue

L’insegnamento delle lingue straniere (Inglese, Francese e Spagnolo), innestato su una consolidata tradizione didattica, è di tipo comunicativo: la lingua è concepita innanzitutto come strumento di comunicazione e di azione sociale. Le lezioni vengono tenute in lingua e gli strumenti didattici prendono spunto dagli aspetti linguistici, culturali nonché letterari del mondo anglofono, francese e spagnolo, in modo che gli studenti possano cogliere gli stimoli principalmente dalla realtà circostante.

La certificazione delle competenze raggiunte nelle lingue straniere (GESE, KET, PET, DELF/DELE) rappresenta una significativa opportunità formativa. Come ampliamento dell’offerta formativa della didattica delle lingue sono previste le seguenti attività:

  • Soggiorno estivo nel Regno Unito o in Irlanda della durata di due settimane nel periodo di giugno-luglio.
  • CLIL interdisciplinarietà: percorsi che prevedono l’uso dell’inglese, del francese e dello spagnolo come strumento veicolare.

#DIGITALSKILLS

Il progetto #DIGITALSKILLS si pone l’obiettivo, attraverso una didattica di tipo esperienziale, di coinvolgere i ragazzi della Secondaria di I Grado nella creazione di contenuti e nell’apprendimento di hardware e software per avvicinarsi al mondo dei media digitali, all’informatica applicata (informatica musicale e coding) e alla scrittura per il web.

Le competenze acquisite completano il bagaglio di conoscenze del primo ciclo, responsabilizzando i ragazzi alla gestione autonoma dei progetti multimediali, stimolandoli alla creazione di contenuti digitali originali e familiarizzando in questo modo con diversi linguaggi (musicale, radiofonico, televisivo, ipertestuale e informatico). #DIGITALSKILLS si propone di coordinare in modo organico e successivamente ampliare i laboratori pomeridiani attivi a partire dall’anno scolastico 2014/15, per rendere diversificata la strategia didattica dell’insegnamento di competenze digitali e ampliando l’offerta formativa della Scuola in linea con le recenti iniziative del Miur in favore della didattica digitale e del coding come materia di studio.

 

Ora di Cittadinanza Digitale

I nostri studenti, a fronte di una facilità di accesso e di abilità tecniche apprese con grande rapidità, spesso manifestano:

  • superficialità nella navigazione e nei rapporti interpersonali; individualismo, narcisimo e una socialità orientata al clan più che alla comunità;
  • scarsa capacità di controllo delle emozioni;
  • un non risoluto senso della privacy;
  • limitato senso di responsabilità;
  • conflittualità rispetto ai criteri di legalità;
  • scarsa conoscenza dei pericoli della rete e dei necessari comportamenti per la sicurezza.

Per questi motivi Scuola Europa pianifica ogni anno un intervento mirato all’educazione del futuro cittadino dell’era digitale.

Il corso di Cittadinanza Digitale dell’ A.S.2016/17, tenuto da docenti della scuola, durerà un intero quadrimestre come prosecuzione del laboratorio ECDL.

Il corso è obbligatorio e rivolto agli studenti della classe II e III.

Ora del Codice

L’insegnamento della programmazione informatica (coding) a livello scolastico si inserisce nel progetto promosso dal Miur in collaborazione con il CINI – Consorzio Interuniversitario Nazionale per l’Informatica – denominato “Programma il Futuro”.

L’insegnamento della programmazione informatica (coding) a livello scolastico si inserisce nel progetto promosso dal Miur in collaborazione con il CINI – Consorzio Interuniversitario Nazionale per l’Informatica – denominato “Programma il Futuro”.  L’obiettivo è quello di fornire alle scuole una serie di strumenti semplici, divertenti e facilmente accessibili per formare gli studenti ai concetti di base dell’informatica. Nel mondo odierno i computer sono dovunque e costituiscono un potente strumento di aiuto per le persone. Il lato scientifico-culturale dell’informatica, definito anche pensiero computazionale, aiuta a sviluppare competenze logiche e capacità di risolvere problemi in modo creativo ed efficiente, qualità che sono importanti per tutti i futuri cittadini. Il modo più semplice e divertente di sviluppare il pensiero computazionale è attraverso la programmazione (coding) in un contesto di gioco come quello proposto dal progetto code.org, attivato negli Stati Uniti nel 2013 e dal Miur da Settembre 2014.

Il coding è un atto creativo, poiché l’alunno è stimolato a creare un prodotto con le proprie idee e con il proprio ragionamento. Inoltre:

  • sviluppa competenze logiche poiché ne richiede l’utilizzo costante;
  • aumenta la capacità di risolvere problemi in modo creativo ed efficiente;
  • concorre allo sviluppo del pensiero computazionale;
  • allena alla soluzione di compiti complessi;
  • richiede una pianificazione di passi da svolgere, la coerenza tra pianificazione ed esecuzione, il controllo della qualità di istituzioni attraverso le attività di debug (controllo del programma per scoprire l’errore).

 

ECDL

Il progetto si rivolge agli alunni delle classi prime della Scuola Secondaria di I grado e prevede un corso della durata di un quadrimestre in orario extracurricolare, facoltativo e gratuito.

Il percorso di formazione digitale ha come premessa l’accordo stabilito fra l’AICA (http://www.aicanet.it/) e il Ministero della Pubblica Istruzione circa la possibilità di fare conseguire la Certificazione ECDL (Base o Full) anche agli studenti delle Scuole secondarie di I grado.

LABORATORI POMERIDIANI

Laboratori extra curricolari

All’interno dell’offerta formativa della secondaria di I grado sono presenti anche attività laboratoriali che completano il percorso formativo dei ragazzi arricchendo le loro capacità e i loro interessi. I laboratori si svolgono ogni Martedì e Giovedì dalle 15.25 alle 16.20.

INFORMATICA MUSICALE – Il sequencer e la composizione digitale

Laboratorio musicale orientato a fornire strumenti e tecniche per avvicinarsi alla composizione di musica attraverso l’uso di sequencers digitali e di virtual instruments.  Il corso si pone la finalità di avvicinare i ragazzi alle tecniche digitali di registrazione e composizione musicale e di ripercorrere la storia delle nuove tecnologie informatiche in ambitomusicale.

L’obiettivo di insegnare le basi fondamentali di funzionamento dei sequencers digitali più noti in ambito musicale (Cubase SX, Logic Pro, ProTools), con particolare attenzione al mondo del MIDI (Musical Instrument Digital Interface) si struttura nell’ottica di utilizzare un software open source che può essere utilizzato gratuitamente a casa creando un proprio studio di registrazione personale.

Una parte del corso sarà dedicato alla scoperta del mondo dell’industria musicale e della distribuzione nell’era digitale (iTunes, Spotify e Deezer). All’interno del laboratorio si affronteranno inoltre temi di carattere legale sul diritto d’autore in ambito artistico, sul copyright e sulle nuove forme di tutela (copyleft e Creative Commons).

¡EUREKA! – Esperimenti in lingua

Un laboratorio interdisciplinare che unisce la messa in pratica delle lingue straniere e la passione per la scienza. Dal punto di vista didattico i compiti di realtà sono i più indicati ad una assimilazione significativa dei contenuti. Si è perciò ideato un laboratorio nel quale gli alunni si cimentino in esperimenti scientifici, approfondendo contenuti legati alla scienza, il tutto in lingua straniera. Un’occasione per imparare divertendosi, sviluppare curiosità verso il mondo che ci circonda e stimolare l’osservazione della natura.

WORDPRESS LAB – Gestione di contenuti digitali e scrittura per il web.

Corso di tecniche di scrittura per il web e produzione di contenuti giornalistici per il sito della scuola attraverso l’uso della piattaforma WordPress. Si affrontano tematiche pratiche e teoriche sulla scrittura per il web e gli altri media.

RADIO SCUOLA EUROPA – Programmazione e conduzione radiofonica.

Laboratorio finalizzato alla gestione di hardware e software per la messa in onda di contenuti radiofonici sulle frequenze digitali di Radio Scuola Europa (ospitato da www.radionomy.com). Il corso approfondisce le competenze necessarie a gestire e creare contenuti digitali (notiziari, approfondimenti, classifiche musicali) per la radio web della scuola. Si approfondiscono inoltre concetti di programmazione e conduzione radiofonica.

STUDIO ASSISTITO

La scuola offre attività di studio assistito con l’obiettivo di creare occasioni di aggregazione costruttiva tra i ragazzi, i quali possono studiare in gruppo nelle loro classi, e chiedere chiarimenti ai loro stessi docenti curricolari. Lo studio assistito si attua in due ore complessive settimanali, scandite in due pomeriggi.

La gestione di tali momenti è a cura del docente che ha il compito di supportare e sostenere i ragazzi nello strutturare un adeguato metodo di studio.

Lo studio assistito si svolge ogni Martedì e Venerdì dalle 14.30 alle 15.25.

Socials

Secondaria I Grado

Secondaria di I grado

Coordinatrice delle Attività Didattiche ed Educative: Prof.ssa Roberta Ginese

Interviste secondaria

Cosa dicono gli alunni ...

Tour della Secondaria

ELM

Novità per l'anno scolastico 2017/18

experimental-laboratory-method-elm

NUOVA LINGUA CINESE

il-cinese

ECDL IN CLASSE

LIBRI DI TESTO

Video Youtube

CITY EUROPA

Calendario

< 2017 >
Iuglio
LMMGVSD
     12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31      

Ultime news Secondaria I Grado

Tutte le news dalla Secondaria